Liste energia: raggiungere nuovi clienti è semplice

  • Home / Database Clienti / Liste energia: raggiungere…
liste energia

Liste energia: raggiungere nuovi clienti è semplice

Sei un’azienda attiva nel settore energetico, alla ricerca di nuovi potenziali clienti da contattare per promuovere la tua attività e accrescere il fatturato del tuo business? Hai chiaro il tuo obiettivo, ma non le strategie per arrivarci?

SpinUp è specializzata nel noleggio e vendita di liste energia caratterizzate da contatti altamente profilati, verificati e consensati, raccolte in tempo reale.

In questo articolo vedremo i vantaggi, per chi opera nel settore energia, di acquistare o noleggiare una lista contatti. In più vi parleremo del marketing dell’energia, delle strategie e dei tipi di liste energia ideali per il vostro target.


I vantaggi delle liste contatti caldi settore energia

liste energia contatti

La raccolta di contatti in tempo reale è fondamentale perché ci consente di setacciare e testare il mercato nel momento stesso in cui parte la richiesta. Ma la velocità, da sola, non basta.

Per ottenere prestazioni ad alto tasso di conversione e scalare le performance del tuo business, è necessario un allenamento costante nell’attività di segmentazione e targetizzazione dell’audience ricercata e potenzialmente interessata all’offerta.

Ecco perché l’esperienza nel settore permette ad aziende intermediarie qualificate come SpinUp, di tessere nel tempo solidi rapporti di fiducia reciproca con le aziende clienti.

Anche la collaborazione duratura si rivela un fattore che avvantaggia entrambi i soggetti coinvolti, committente e intermediario. L’azienda cliente potrà infatti allargare e potenziare il database di anagrafiche raccolte e noleggiate dal proprio fornitore di fiducia, che dal suo canto può affinare le strategie di online business building e metterle al servizio del cliente.

Questo permette al committente/cliente di esere sempre più esigente, e all’azienda intermediaria di attivare campagne di direct marketing sempre più performanti e high rate conversion oriented, cioè fortemente orientate alla scalabilità del tasso di conversione finalizzato alla vendita.


A chi si rivolge il marketing energia?

Nel precedente paragrafo abbiamo appurato l’importanza fondamentale di una lista calda real time (anche) per il settore energetico, e quali sono i vantaggi che ne derivano.

Ma come scegliere una lista energia di contatti caldi?

Come fai a sapere che hai tra le mani la lista giusta e non verrai respinto da contatti già stressati dai tuoi competitors?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo porci un’altra domanda: a chi si rivolge il marketing dell’energia?

Rilassati, la risposta è più semplice: a tutti gli adulti ambosessi.

Il mercato dell’energia è generalista, un po’ come la Rai, ma proprio per questo la concorrenza è forte ed è bene analizzare sempre il mercato, tenendo conto che l’allaccio alla corrente ce l’ha il pensionato, la famiglia di reddito medio-basso con figli ultramaggiorenni e quella di reddito più alto con consumi nella media, oppure la famiglia giovane o ancora il single (in affitto o nella casa di sua proprietà), entrambi più o meno sensibili ai temi del risparmio energetico e delle energie rinnovabili.

È importante capire chi c’è dietro ad un numero, fare una sorta di identity detection, perché questo ci ricorda che ognuno è un target specifico e dunque ha esigenze diverse.

La strategia di marketing va differenziata, deve mirare ad obiettivi diversi. Come fare per cogliere nel segno? La parola d’ordine oggi è personal branding.

Una buona società intermediaria conosce i propri contatti e sa indirizzare l’offerta della società cliente alle persone giuste.

Come si generano le liste contatti per il settore energia?

Tutti vogliono risparmiare sulla bolletta, ma molti fornitori commettono l’errore di pensare che tutti siano attivamente interessati a risparmiare.

Spesso la pigrizia la vince su tutto, e in generale c’è molta diffidenza sulla convenienza delle offerte, ma la realtà è che cambiare gestore di energia elettrica è una scelta che incide in modo permanente nell’economia famigliare.

Il lavoro da fare è segmentare il mercato per individuare una porzione di target alla volta: è questo il lavoro di profilazione del target.

Più l’azione è mirata, più il risultato sarà orientato all’identificazione di una porzione di mercato lasciata parzialmente coperta dai competitors.  Ad esempio, individuare chi riceve bollette di luce e gas superiori a una determinata soglia di spesa.

Un’offerta conveniente rivolta a questo target può essere un check up gratuito dell’impianto e contestualmente la proposta di soluzioni che garantiscano un sensibile risparmio energetico.

Questa strategia permette ad aziende come SpinUp di offrire al cliente e alla sua offerta un posizionamento unico sul mercato. Cosa che permette a te come azienda di risparmiare un bel po’ di tempo e anche denaro. In una formula, ottimizzazione del ROI (Return of Investment).

Gli errori da evitare

L’alternativa è un gioco al ribasso ancora oggi purtroppo ancora diffuso. Per conservare quote di clienti, infatti, una società ingaggia spesso una battaglia dei prezzi che a poco a poco rosicchia i profitti e finisce per distruggere il tasso di resa della società.

A volte non è vero che less is more, la battaglia si gioca sul valore della differenza, cioè sulla capacità di profilare un target alla volta e proporgli un’offerta che a quel punto risulterà unica. Perché? Perché sarà perfetta per soddisfare le sue esigenze.

Liste fredde per settore energetico

Negli anni la nostra esperienza nel campo della generazione anagrafiche per settore energia, telco, cosmesi, beverage ci ha permesso di costruire un database di oltre 7 milioni di contatti.

Le nostre liste fredde riescono a soddisfare ogni tipologia di esigenza permettendo a chi le utilizza di contattare nuovi possibili clienti.

I vantaggi di liste energia fredde?

Sicuramente il costo.

Grandi volumi ad un prezzo inferiore rispetto alle liste anagrafiche in real time.

Un account dedicato SpinUp ascolterà le esigenze di business del committente per offrire la miglior lista contatti per il suo business.


7 Comments

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *