Script telemarketing per call center: strategie e cold call

  • Home / Liste Call Center / Script telemarketing per…

Script telemarketing per call center: strategie e cold call

A volte tutto ciò che serve per attirare nuovi clienti da call center è un buono script telemarketing. Un buon script non funziona solo al cinema ma anche nel teleselling.
In entrambi i casi il pubblico chiede una vita più bella di quella a cui è abituato, e se il cinema ci fa sognare, i tuoi servizi possono apportare piccoli aiuti e concreti nella vita di ciascuno di noi, riguardanti alcuni specifici aspetti pratici: a partire da una buona e conveniente cialda di caffè, un piccolo piacere della vita, fino ad una somma più grossa in prestito, o un’assicurazione meno cara, che aiuterà il cliente ad acquistare un’auto nuova, una casa più grande, grazie ad una maggiore disposizione di liquidità.

La domanda a cui risponderà la chiamata del call center è:

 

perché dovrebbero scegliere proprio la tua azienda?

 

Cold script telemarketing per call center

Un cold script per call center aiuta le aziende a scalare le performance e aumentare il fatturato. Come?
Attraverso liste profilate per call center con anagrafiche comprensive di nome e cognome, età, sesso, numero di telefono, mail, regione e provincia di residenza con il cap (se possibile ed è consensato naturalmente, anche l’indirizzo), e ulteriori informazioni utili a tracciare un profilo del contatto in base alle sue abitudini di acquisto e al comportamento di ricerca online di prodotti.

Prima di noleggiare o comprare la tua lista anagrafica clienti altamente profilata e aggiornata, e dunque “calda”, SpinUp effettua un’analisi strategica del settore, e questo la rende in grado di assicurarti le migliori liste sul mercato.

 

La lista migliore è quella che soddisfa e centra in pieno il tuo target aziendale di riferimento.

 

Non bisogna profilare solo i clienti, ma anche le aziende…per creare il giusto match! Se operi nel settore automotive non ti forniremo le liste altamente profilate e aggiornate in tempo reale sul settore beauty&cosmetics. Il problema del settore marketing e comunicazione per call center è spesso la presenza di mediatori che rifilano ai committenti liste contatti fake.
Ma così ci perdono tutti, perché nel medio-lungo periodo si avrà a una deflazione del mercato con corrispettivo meno lavoro per tutti.

 

Step delle strategie di marketing campaign per contact center

Prima regola del mercato: la competizione. È grazie a questa che i database marketing vivacizzano il mercato nonostante i parassitismi di intermediari poco seri destinati ad essere marginalizzati da chi invece lavora sodo.
Come?
Attraverso pochi giusti step che sono il mantra di ogni direct marketer ed esperto di strategie di marketing campaign per call center.

Lista anagrafica profilata per settorescript per call center


Andiamo per gradi: la ricerca di settore produce una lista anagrafica di nominativi e numeri telefonici di qualità, cioè potenzialmente interessati al tuo settore aziendale.

A questo punto, la campagna di direct marketing può agire e portare risultati. Come? La comunicazione è la svolta. A cosa serve interfacciarsi telefonicamente con i clienti o potenziali tali? Prima ancora di vendere, a sondare desideri, aspettative o valutazioni a posteriori del cliente. Comunicazione vuol dire rapporto biunivoco semplice, diretto, instant-rapid e soprattutto efficace.

Script telemarketing efficace

 

Ora, hai una lista di nomi e numeri telefonici. Entro la fine della giornata lavorativa, devi fare cento chiamate. Il tuo sales manager ha fatto un discorso motivazionale a tutto il team di sales account, spronando a parlare, parlare, parlare. Ora tutto quello di cui hai bisogno è uno script per telemarketing.
Non uno script qualunque…semplicemente il miglior cold script che sia stato mai testato. Parte quindi la telefonata: è qui che si gioca il 100% di una cold call.

 

Cos’è una cold call?

È il mettersi in contatto telefonicamente con qualcuno con cui non si è mai parlato per vendere un prodotto o un servizio.
Una volta che hai una lista di prospects belli caldi, li contatti, e se non hai mai chiamato queste persone prima, la tua chiamata sarà percepita come “fredda”.

 

Il contatto non ti conosce e ha bisogno di un attimo per essere messo a suo agio.

 

Questo atteggiamento iniziale naturalmente diffidente può in realtà essere trasformato in un vantaggio, perché ai clienti piace la novità, crea una prospettiva di felicità, un desiderio di miglioramento. D’altro canto, sai che il contatto è caldo perché interessato al tuo settore merceologico, dunque potenzialmente disponibile all’acquisto.
Questo è il vantaggio di anagrafiche fornite in real time, liste calde appena acquistate di contatti profilati per il tuo business.

L’importante è non sembrare precipitosi ma affabili, confident, e provare a scoprire qualcosa sulla persona all’altro capo del telefono piuttosto che bombardarlo di informazioni e frasi preconfezionate.

 


liste per telemarketing

 

Chiedi qualcosa relativo a ciò che li qualifica come buoni prospect.

 

Può essere il loro lavoro, l’interesse per i cosmetici o la loro esigenza di un prestito. Li hai già profilati, quindi ti risponderanno che sì, loro si occupano di quel settore o sono interessati a quel prodotto o servizio: in fondo avete qualcosa in comune, per questo siete in contatto.

Di più, sei interessato al suo punto di vista sul tuo settore merceologico perché questo può aiutare entrambi a capire come migliorarlo e come l’acquisto dei tuoi prodotti può essergli utile. In questo modo si crea un feeling, e se lasci che i contatti parlino dei loro problemi (con il gestore di energia elettrica, con l’assicurazione, la banca…) e mostri che forse hai la soluzione giusta per loro…avrai migliorato la loro giornata, e le tue vendite.

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *