Come fare lead generation

  • Home / Lead Generation / Come fare lead…
Come fare lead generation

Come fare lead generation

La vostra azienda vende un’ottimo prodotto o servizio e lo fa anche meglio di altri o lo offre a un prezzo migliore? Perfetto, ma cosa serve tutto questo se nessuno lo sa? Ecco perché la lead generation deve diventare una fase fondamentale della vostra strategia marketing.

Se volete vendere e farvi conoscere, infatti, la comunicazione è importantissima: il nome del brand e le vostre proposte (che siano un servizio o prodotto ) devono arrivare al maggior numero di persone.

Vale l’equazione: più lead fai, più vendi.

Ti stai chiedendo come puoi fare lead generation? Vediamo subito qualche esempio e ti renderai conto che questo processo è lungo ma obbligatorio.

12 consigli per fare lead generation

Abbiamo già esplorato il significato di lead generation, qui invece trovete 12 consigli per ottimizzare la vostra strategia e acquisire contatti utili di potenziali acquirenti.

1.Iniziate dal sito: le pagine vanno ottimizzate

La prima cosa che dovete fare per vendere i vostri prodotti e servizi è ottimizzare al meglio il vostro sito web. E’ qui che si svolge l’azione, che si raccolgono le mail dei clienti in vista di un potenziale acquisto e, quindi, si generano lead.

Dovete cercare di acquisire il maggior numero di informazioni relative ai vostri clienti (preferenze, indirizzo mail, nome, numero di telefono,…) e per farlo la vostra landing page dedicata all’acquisizione dei contatti deve essere ottimizzata.

Non basta infatti una promozione sui social, su Google o il passaparola: bisogna che i visitatori passino all’azione.

2.Investite nelle nuove tecnologie

Ogni giorno ci sono sempre nuove tendenze e gli utenti sono molto attenti a tutte le nuove tecnologie. Lo smartphone, per dire, oggi è lo strumento più utilizzato per navigare sul web, sui social ma anche fare acquisti.

In questo senso, se volete ottenere lead, dovete essere pronti a tutto.

Investite una somma del vostro budget annuale sulle nuove tecnologie come la ricerca vocale, l’ottimizzazione di un e-commerce per la navigazione su tablet e smartphone o in agenzie specializzate nella creazione di questi servizi. Le tendenze 2020 del marketing si spingono verso nuove frontiere e voi – se volete essere competitivi – non potete rimanere indietro.

3.Usate e scovate nuovi contatti su Twitter

Avete mai sfruttato tutte le potenzialità di Twitter? Questo è un social preziosissimo da seguire e utilizzare con molta attenzione perché può diventare una fonte di incredibili contatti per la vostra azienda.

Puntate sulle immagini e usate sapientemente gli hashtag per avere più possibilità di farvi trovare.

Inoltre utilizzate tool specifici per analizzare le informazioni relative agli utenti, raggiungere target di nicchia o mettervi in contatto con potenziali influencer che potrebbero risultare utili in caso vogliate sponsorizzare il vostro prodotto/servizio a un pubblico specifico.

4.Investite su contenuti informativi

Avete mai pensato di scrivere sul vostro sito contenuti informativi utili per il vostro target? Questa può essere un’idea per ottenere nuovi seguaci oltre che nuovi lead.

Scrivere riguardo ai vostri servizi e prodotti, ma soprattutto offrire spunti e idee nuove, può essere una carta vincente per avvicinarvi ad un pubblico interessato oltre che per aumentare le visite.

L’importante è puntare sulla qualità e preferire taglio informativo. In quest’ottica preparatevi una scaletta, inserite tutti i vostri argomenti e poi spiegateli per bene senza lasciare nulla al caso.

Scegliete anche bene le foto a corredo del vostro contenuto e arricchitelo, se potete, con video e infografiche per aumentare il coinvolgimento.

5.Create un database di dati utenti

Man mano che otterrete lead cercate di non disperdere le informazioni preziose legate agli utenti. Dovete creare un database dove inserire tutte le informazioni rilasciate dagli utenti (facendo sempre attenzione alla legge sulla privacy e al Gdpr) in modo che potrete utilizzare i lead al momento più opportuno.

Se vi servono liste immediate, perché volete iniziare sin da subito a vendere i vostri servizi e prodotti, potete rivolgervi ad agenzie specializzate che vi seguiranno con attenzione in tutte le fasi.

6. Scoprite come LinkedIn può aiutarvi a generare lead

LinkedIn è social network incentrato sul business. E’ vero, qui si trovano spesso offerte di lavoro e molti credono che il suo valore si fermi qui.

Nulla invece è più sbagliato: la piattaforma, infatti, in questi ultimi anni è stata rivalutata da molti professionisti che la considerano un luogo in cui trovare contenuti informativi di alta qualità e intraprendere rapporti con utenti d’altro profilo.

Qui infatti si possono creare una pagina vetrina dedicata all’azienda, condividere contenuti di qualità e entrare in contatto con utenti interessati. Un luogo virtuale perfetto se si stanno cercando nuovi lead.

7.Seguire e commentare altri blog

Ai tempi dei social commentare articoli di altri blog può aiutarvi a farvi conoscere e, indirettamente, a portare nuovi lead alla vostra azienda. Una pratica da utilizzare, però, con molta attenzione.

I commenti devono essere pertinenti ed educati e, nel caso vengano scritti sotto post condivisi sui social, rispettare anche la policy del creatore della pagina o dei gruppi social.

8.Puntare sull’email marketing

L’e-mail marketing è uno degli strumenti più utilizzati da chi pianifica strategie marketing. Le mail coinvolgono direttamente l’utente e può generare una conversione diretta per esempio, come nel caso si stia vendendo un prodotto.

Le mail per essere efficaci devono essere coinvolgenti e l’oggetto deve essere chiaro e semplice e fornire una soluzione ad un’ipotetico problema. Il contenuto, invece, deve essere accattivante, contenere immagini, call to action (come pulsanti) e link al sito e ai social per aumentare l’interazione.

Personalizzarle è una buona tecnica capace di avvicinare l’utente al brand.

9.Interagire con l’utente: dai forum ai social

Un’altra buona pratica da applicare per fare lead generation al meglio è partecipare attivamente a discussioni nei forum o nei social. Non solo per far conoscere e far girare il nome dell’azienda ma anche per instaurare un rapporto e conoscere meglio le preferenze degli utenti.

In questo modo sarà anche più semplice instaurare un contatto e proporre un’offerta.

10.Investire sugli influencer

Quando si parla di influencer si pensa subito a Chiara Ferragni. Magari per iniziare si può puntare anche a influencer minori. Anzi, è meno dispersivo e più efficace farsi promuovere un prodotto da influencer senza milioni di follower rispetto a chi ne ha tantissimi.

Il segreto è trovare la persona giusta che, con il suo lavoro di promozione sui social e in base al tipo di seguaci, possa generare vendite o far girare il nome del brand o il prodotto.

11.E’ tempo di video

Anche per il 2020 le tendenze marketing puntano sui video. Se non l’avete ancora fatto è giunto quindi il momento di investire anche qui. I video sono coinvolgenti, generano condivisioni e più diventano virali più permettono di far conoscere l’azienda ad un vasto pubblico.

Youtube è una delle piattaforme più utilizzate per pubblicare i video (dove rimangono a lungo sulla bacheca) ma è giusto investire in questo senso anche sulle altre piattaforme social come Facebook e Instagram.

12.Che ne dite di creare contenuti scaricabili?

Creare contenuti di qualità come guide o altri strumenti utili può essere un’ottima strategia da adottare se si vogliono acquisire nuovi lead. L’importante è che il contenuto si possa scaricare solo dopo aver compilato un apposito form in cui si chiederanno le principali informazioni relative agli utenti.

Allo stesso modo proporre un giveaway su Instagram può essere un modo per raccogliere dati preziosi, di utenti realmente interessati, in cambio di un prodotto regalo.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *