Chatbot perchè inserirli nella tua strategia marketing

  • Home / Lead Generation / Chatbot perchè inserirli…
chatbot strategia marketing

Chatbot perchè inserirli nella tua strategia marketing

Conosci l’utilità dei Chatbot? Una volta approfondito l’argomento non potrai più farne a meno.

I bot fanno parte di un servizio che simula il comportamento umano, dando risposte preimpostate a certe domande o invogliando gli utenti a proseguire una conversazione che generi leads.

Sarete di certo entrati in contatto con un bot e probabilmente avrete di certo iniziato una conversazione con uno di loro, servizio comunissimo sulle grandi pagine delle aziende di Facebook.

Dietro ad una conversazione c’è un robot che, in base ad una certa categoria di parole inserite dall’utente per fare domande (utilizzando i canali di messaggistica di Facebook per esempio), fornisce risposte intuitive.

Il bot spesso riesce a dare indicazioni precise sulle domande più comuni, servizio quindi utilissimo per chi vuole fornire un servizio 24 ore su 24.

Chatbot: come può aiutarti a guadagnare

Un servizio che sta diventando sempre più comune e che è corretto riuscire ad inserirlo in una strategia di marketing. Ma perché farlo?

Ecco qualche motivo per inserire i chatbot nella tua strategia di marketing.

Instaurare un legame uno-uno con l’utente

I chatbot sono presenti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Una grande comodità. E’ vero non sono operatori in carne e ossa ma spesso possono rispondere alle curiosità più semplici degli utenti e addirittura riescono a risolvere alcuni dei problemi più comuni.

La maggior parte delle volte sono utilizzati per avvertire gli utenti o i clienti di determinate promozioni in atto e ci sono dei chatbot più semplici che rispondono solo a comandi precisi ma anche alcuni più elaborati che riescono ad avviare vere e proprie conversazioni, utilizzando le varie possibilità offerte dall’intelligenza artificiale.

Tra i più utilizzati i chatbot di Facebook dove i dati mostrano il tasso elevato d’apertura dei messaggi sia l’altissima interazione con gli utenti. Di certo avrete avviato una discussione con un bot: ad esempio, se vi siete messi in contatto su Facebook con un grande operatore di telefonia vi siete mai accorti che la conversazione proseguiva per domande? E che per continuarla dovevate scegliere cliccando su dei bottoncini (tap) che guidavano la vostra conversazione? Ecco, in questo caso avete parlato con bot che vi ha offerto la prima assistenza alle vostre domande, vi indirizzato verso il canale giusto o vi ha rimandato a dei link per l’attivazione di un nuovo piano.

Completare un’acquisto grazie ai bot

Non solo grandi aziende utilizzano questo servizio. I chatbot sempre più spesso vengono utilizzati anche da piccole o medie aziende per finalizzare la vendita. Come? Inviando messaggi promozionali, dedicati ad un certo periodo, che poi possono rimandare alle vendite, svolte ormai in completa sicurezza. I chatbot possono essere infatti utilizzati per prende ordini direttamente dalla chat e completare l’acquisto in pochissimi clic.

Inoltre, grazie alle preferenze degli utenti, si possono inviare anche ‘push’ ovvero notifiche con promozioni mirate. Alcune grandi catene di abbigliamento lo fanno con immagini che riportano alla vendita e finalizzano l’acquisto. Il tutto fatto solo tramite chatbot. Bella opportunità, no?

I chat robot sono perfetti per prendere appuntamenti

Hai un’hotel, un tour operator o un’azienda che lavora su appuntamento? Il chatbot può essere la soluzione perfetta. Ad esempio, hai un hotel o un B&B e hai un cliente che vuole prenotare una camera. Il bot, ovviamente preimpostato, dall’iniziale richiesta ‘prenota una camera’ inizierà a fare una serie di domande come il numero di persone che vogliono alloggiare, il tipo di camera da prenotare, i giorni di permanenza,… e man mano che l’utente risponde a questa domanda verrà prenotata la camera perfetta per il cliente. Un lavoro che può aiutare a prendere prenotazioni facendo risparmiare tempo ai clienti, senza lunghe attese al telefono, in pochi semplicissimi clic e da fare in qualsiasi ora del giorno e della notte.

Il chatbot farà tutto. Se impostato bene, in base ad una serie di domande specifiche, il bot riuscirà a portare a casa la vendita perfetta con piena soddisfazione del tuo cliente.

Ecco perché non puoi fare a meno di un chat bot

I chatbot sono di certo un’opportunità in più da integrare nella tua strategia marketing. Sono semplici, abbassano i costi di un operatore, possono guidare un utente all’acquisto o alla prenotazione di un servizio. Possono inviare contenuti, come sconti e promozioni mirati grazie alle preferenze dell’utente. Di certo uno strumento da affiancare e inserire nella tua strategia se il tuo obiettivo non è solo vendere ma anche accogliere e seguire il tuo utente.

Leggi anche Facebook chatbot: quando serve fare marketing bot

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *