Aggiornamento database email: un’ottima fonte per campagne DEM

  • Home / Database Clienti / Aggiornamento database email:…
Aggiornamento database email un’ottima fonte per campagne DEM

Aggiornamento database email: un’ottima fonte per campagne DEM

Liste indirizzi email: un’ottima fonte per campagne DEM

I database di email marketing si degradano in modo organico di circa il 22,5% ogni anno. Le liste indirizzi email costituiscono un’ottima fonte per le campagne DEM e vanno perciò curate al meglio.

Quindi è importante avere una strategia per compensare questi contatti persi.

In questo articolo ti mostreremo tutto ciò che NON bisogna fare per costruire e conservare al meglio una

Aggiornare il database clienti per campagne DEM

Iniziamo perciò a capire le cause dell’impoverimento del database email per vedere poi i metodi e le strategie per evitare il problema.

Perché perdi così tanti contatti?      

Gli indirizzi email dei tuoi contatti cambiano nei vari passaggi di società in società. Altri contatti invece vanno persi definitivamente, perché magari decidono di abbandonare il vecchio indirizzo che non usano più.

A questo punto puoi categorizzare questi contatti inattivi come lead non qualificati e annullare le comunicazioni via email per non perdere tempo nè soldi. 

In che modo tutto questo influisce sulle tue attività di marketing?

Il tuo elenco indirizzi email diventerà più piccolo ogni anno se non generi abbastanza nuovi lead per compensare questa perdita.

A meno che tu non stia aggiornando il database con nuovi contatti ogni anno, sappi che la tua strategia di marketing si baserà su un asset ormai in via di estinzione.

Come evitare di perdere contatti del database email marketing

Cosa puoi fare per evitarlo? Anche se migliori e semplifichi l’annullamento all’iscrizione, non puoi impedire alle persone di modificare i loro indirizzi email. Ma la speranza non è del tutto persa…Le aziende che implementano la loro strategia di marketing, in genere, raddoppiano il traffico dei visitatori sul loro sito Web, raddoppiando anche i tassi di conversione di questi ultimi.

Nel 2014, più del doppio dei marketer ha citato l’inbound (45%) come fonte primaria di lead rispetto all’outbound (22%). Questo dato diventa significativo se abbinato al fatto che le tattiche di marketing in entrata, come i blog e i social media, costano il 62% in meno rispetto ad altri metodi di lead generation.

Puoi capire perché generare un flusso coerente di lead in entrata è il modo migliore per superare il logoramento organico del database, e anche un prerequisito per l’attuazione di campagne di successo di automazione del marketing.  

Elimina i dati duplicati per fare pulizia del database email

Trovare manualmente i cosiddetti duplicati è difficile. Quindi abbiamo creato uno strumento che utilizza l’intelligenza artificiale per trovare contatti e aziende ‘duplicati’.

Sicuramente ne hai avuto esperienza: i dati duplicati portano a brutte esperienze, sia per i vostri team che per i vostri clienti. 

Per il tuo team, i dati duplicati portano all’inefficienza del lavoro svolto e a performance di scarso rendimento. Un errore molto comune tra gli esperti di marketing è tirar giù elenchi che includono lo stesso contatto due volte.

Quindi si passa a rimuoverli manualmente uno ad uno.

Cosa succede a questo punto?

Che i tuoi rappresentanti di vendita devono cercare tra sei duplicati della stessa azienda, tutti con dati incompleti, per trovare l’anagrafica contattata più recentemente via telefono o via mail.

Allora può accadere che i membri del tuo team commerciale siano in contatto con lo stesso cliente, ma nessuno di loro è a conoscenza l’uno dell’altro, poiché comunicano tutti da un luogo diverso. 

Vediamo ora i danni dei dati duplicati verso i tuoi clienti.

Potrebbero ricevere la stessa e-mail di marketing più volte, avere tre diversi rappresentanti di vendita o avere due consulenti onboarding, producendo così un fastidioso effetto di overwhelming. Con le aspettative dei clienti più elevate che mai, tieni a mente che i duplicati costano soldi reali alla tua azienda.

Secondo la Harvard Business Review, i dati errati costano alle aziende di tutto il mondo $ 3 bilioni di dollari all’anno. Alcuni studi hanno dimostrato che i dati errati potrebbero potenzialmente costare alle aziende fino al 10-25% delle loro entrate.  Prima di oggi, le tue opzioni per ripulire i dati duplicati erano dispendiose.

Leggi anche i 3 trucchi per ottimizzare una campagna dem!

Con SpinUp non dovrai più preoccuparti di laboriose pulizie contatti manuali, ci pensiamo noi a setacciare per ore i fogli di calcolo, ogni settimana. Potrai noleggiare il nostro database anagrafiche per le tue campagne di direct marketing.

Il vantaggio sta anche nell’evitare di acquistare un costoso strumento di terze parti il ​​cui prezzo aumenta con l’espandersi del database.

SpinUp usa uno tecnologia proprietaria che trova contatti duplicati e dati aziendali. Quindi sarai più efficiente e i tuoi clienti vivranno una user experience migliore.

L’integrazione di un database nel tuo sito Web è un processo tecnico che richiede in genere a uno sviluppatore di dedicare molto tempo alla pianificazione, alla creazione e all’integrazione dello stesso con il tuo sito web.

I vantaggi di un database clienti vanno ben oltre i soli sviluppatori. Gli esperti di marketing possono utilizzare i database per avere una postazione di controllo privilegiata da cui aggiornare facilmente il contenuto di numerose pagine.

Oggi siamo lieti di presentare un database clienti potenziali all’interno di SpinUp. Oltre 3 milioni di anagrafiche, email e numeri di cellulare per le campagne di lead generation, landing page, DEM o SMS.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *